Foto - succo di aloe vera

L'Aloe vera, il cui nome scientifico è Aloe barbadensis Miller, è una pianta che viene utilizzata per molteplici scopi in diverse parti del mondo, in virtù delle numerose proprietà benefiche che la caratterizzano: vengono impiegati sia il gel che il succo, ricavati dalle foglie.

Quali sono i benefici dell'Aloe vera?

Le proprietà benefiche dell'Aloe vera riguardano soprattutto:

  1. il sistema immunitario;
  2. lo stomaco;
  3. la pelle;
  4. l'intestino.

In realtà, tanto il succo quanto il gel di Aloe vera si dimostrano estremamente versatili grazie al principio attivo che contengono, l'Acemannano: si tratta di un mucopolisaccaride naturale che svolge un'azione protettiva nei confronti della mucosa intestinale. L'azione dell'Aloe vera non è solo disintossicante, ma anche antiossidante, antivirale e antibatterica.

L'Aloe vera e gli effetti sullo stomaco

Le proprietà antinfiammatorie dell'Aloe vera si dimostrano utili a chi soffre di gastrite o di colite: quello che conta è che nel succo non sia presente l'aloina, la quale potrebbe causare un peggioramento dei sintomi.

Una ricerca eseguita in Gran Bretagna nel 2004 ha dimostrato i pregi dell'Aloe vera rispetto ai problemi gastrici: gli studiosi che si sono occupati dell'indagine hanno dato da bere un paio di volte al giorno del succo di Aloe vera a un gruppo di individui sofferenti di colite ulcerosa. Dopo un mese di trattamento, nei partecipanti è stato riscontrato un miglioramento della patologia, cosa che non è avvenuta per le persone che facevano parte del gruppo di controllo, a cui era stata data da bere della normale acqua.

L'Aloe vera e gli effetti sul sistema immunitario

L'acemannano che è contenuto nell'Aloe vera vanta anche proprietà immunostimolanti, dal momento che stimola la produzione di interferone e agevola l'attività dei macrofagi: ne consegue una maggiore protezione, per il corpo, rispetto alle aggressioni di batteri e virus. Proprio per tale ragione, tra i numerosi motivi per cui vale la pena di consumare il succo di Aloe vera con regolarità c'è anche la possibilità di stimolare le difese naturali del corpo umano in inverno, in autunno o nei cambi di stagione: quando, cioè, l'organismo è più provato e a rischio di infezioni.

Diversi studi hanno messo in evidenza che gli estratti di Aloe vera riescono ad agire rispetto ad alcuni tipi di funghi, di virus o di batteri, tra i quali l'Escherichia coli.

Se si ha a che fare con una infezione da Candida albicans, inoltre, può essere utile bere questo succo, che supporta il sistema immunitario e ha anche un'azione disintossicante. Non bisogna dimenticare, infatti, che si sta parlando di un prodotto che può essere considerato come una fonte eccellente di vitamine e di sali minerali, tutte sostanze che incidono in modo significativo sul benessere dell'organismo.

Ecco, quindi, che l'Aloe vera vanta proprietà antiossidanti molto preziose, perché permettono di contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi, i quali - come noto - contribuiscono a velocizzare l'invecchiamento e l'usura delle cellule umane. Non è un caso che il consumo regolare di Aloe vera si traduca, spesso, in un miglioramento dell'aspetto delle unghie, dei capelli e della pelle in generale.

Perché l'Aloe vera fa così bene?

L'Aloe vera fa bene perché protegge il cuore e migliora la salute della pelle; in generale, depura l'organismo e regola il livello degli zuccheri nel sangue, oltre a ridurre le infiammazioni e a salvaguardare la salute dei denti. Più in generale, ha un effetto benefico nei confronti della bocca e delle gengive.

La dose raccomandata per l'assunzione del succo di Aloe vera è di circa 50 ml al giorno: in pratica, 20 ml per due o tre volte al dì. Sarebbe opportuno non superare queste quantità, o si rischierebbe di avere a che fare con una sensazione di acidità e di nausea. Il succo protegge l'intestino, migliora la digestione e velocizza la guarigione in caso di ferite e ustioni; in più, è antinfiammatorio, ha una funzione ipoglicemizzante e svolge una funzione anti-age.

Come viene utilizzato il gel di Aloe vera

Il gel di Aloe vera può essere impiegato in molti modi: per schiarire le macchie scure della pelle e come rimedio naturale per le cicatrici, per migliorare la salute delle mani screpolate e come crema per il viso, per realizzare uno scrub fai da te e come maschera per il viso, per combattere la forfora nei capelli e come crema per il corpo, per alleviare il dolore dopo le punture di insetti e come rimedio naturale per le scottature solari, per eliminare i fastidi che seguono la rasatura e come impacco pre-shampoo.

Le controindicazioni dell'Aloe vera

Vale la pena di tenere in considerazione anche le controindicazioni dell'Aloe vera, il cui succo non dovrebbe essere consumato dalle donne che allattano (visto che conferirebbe al latte un sapore poco piacevole e amarognolo, che rischierebbe di risultare sgradito al neonato) e dalle donne in stato di gravidanza.

I rari effetti collaterali si manifestano, di solito, a livello gastrico e intestinale, sotto forma di diarrea e di crampi: nel caso in cui si avesse a che fare con questi disturbi, è necessario interrompere immediatamente l'assunzione.

Per quel che riguarda la compatibilità e le possibili interazioni con i farmaci, vale sempre il consiglio di informare il proprio medico e di chiedergli un parere in proposito, al fine di evitare conseguenze spiacevoli. In ogni caso, non si dovrebbero sperimentare effetti indesiderati se si rispettano i dosaggi che sono specificati sulle confezioni dei prodotti che si consumano.

Conclusioni

L'Aloe vera, in conclusione, è una pianta dalle numerose proprietà benefiche, non solo per lo stomaco e per la pelle, ma anche per il sistema immunitario in generale: la sua assunzione regolare è altamente consigliata, a patto di non eccedere con le dosi.