Rottweiler - cuccioli - prezzo - carattere - origini - taglia - alimentazione

Il Rottweiler un cane di indole tranquilla, docile e fedele alla famiglia cui entra a far parte. Gode di pessima fama, ritenuto erroneamente un cane "Killer" in conseguenza di episodi in cui questo splendido cane si è dimostrato mordace. Ma...

Rottweiler

Rottweiler: origini

bandiera-germania

Nazionalità: Germania

Classificazione F.C.I.: gruppo 2 - Molossi e cani da montagna - sottosezione tipo Dogue

Origini: antiche, comune tutti i molossoidi, il suo progenitore è il Mastino Tibetano. Il nome deriva dalla città di Rottweil (Germania), fondata dai Romani nel 73 d.C. situata vicino la Foresta nera, a circa 90 km da Stoccarda. Apprezzato per la sua versatilità in quanto in grado di fare la guardia, difendere il padrone ed se necessario prestarsi come cane da traino. Nell' 800 (nella zona di origine) si guadagnò la nomina di "cane del macellaio" in quanto era utilizzato per fare il guardiano di locali dove si conservavano le carni macellate.

Rottweiler: carattere ed attitudini

Nonostante l'opinione pubblica, soprattutto quella Italiana, sia convinta che questa razza canina è pericolosa in quanto, imprevedibile, aggressiva, mordace. Gli esperti concordano al contrario, che trattasi di un cane dall'indole docile e tranquilla a patto che si sappia come crescerli ed educarli. Molto fedele alla la famiglia cui appartiene, si preoccupa della loro protezione, ed è per questo che gli estranei dovrebbero prestare la massima attenzione in quanto il Rottweiler ha un forte istinto alla difesa sia del territorio che della propria famiglia ed in particolare dei bambini.

Nella maggior-parte dei casi, il Rottweiler è molto dominante, il suo padrone non può essere una persona che non conosce questa razza, al contrario deve sapere e quindi essere cosciente che questo cane per sua natura sa quel che vuole ed ha la potenza per prenderselo. Occorre una mano forte, decisa, ma al contempo necessita anche di dolcezza, ed è fondamentale non stimolare MAI la sua aggressività.

Coloro che intendono prendere questo cane dovrebbero preoccuparsi di educarlo sin da cucciolo a socializzare con tutti sia umani che animali. Più contatti avrà (da cucciolo) con bambini, anziani e persone in genere, tanto più sarà equilibrato da adulto.

Non sottovalutare la necessità di addestrare il Rottweiler

Sì, si parla di necessità, su questo è bene essere chiari. Se non si hanno sufficienti competenze e capacità, pensare di essere in grado di crescere correttamente un Rottweiler è peccare di presunzione. Seguire un buon corso base di addestramento, permetterà al padrone di apprendere come educare giustamente il cane. Se la razza è pura e si seguono le giuste indicazioni, molto difficilmente si avranno problemi con questi splendidi cani quando arriveranno a pesare oltre 50 kg.

Rottweiler: aspetto e caratteristiche

Trattasi di una razza di taglia superiore alla media. Con un corpo molto muscoloso. Lievemente allungato questo animale impersona potenza, resistenza, vigore. Della testa si dice essere imponente ed in effetti lo è. Il muso è lungo come il cranio. Per quanto riguarda gli occhi, questi sono di forma a mandorla, colore nero e di media grandezza. Orecchie di forma triangolare aventi dimensioni medie, distanti tra loro, cadenti, l'attaccatura è alta. Collo imponente, robusto. Petto largo, dorso robusto. Arti forti, in appiombo, grande ossatura e muscolatura. Finalmente lo standard tedesco e la legge italiana impone che la coda sia lasciata lunga.

Rottweiler: pelo - colore - taglia - peso

  • Pelo: lunghezza media, aderente, compatto e duro. E' presente il sottopelo;
  • Colore: nero con focature ben tracciate, bruno fulvo sull'interno degli arti, come anche sul muso, guance, occhi, petto e zona inferiore del collo.
  • Taglia: Maschi centimetri 60 - 68, Femmine centimetri 55 - 65;
  • Peso: 50–60 kg per il Maschio, Femmina: 35–48 kg.

Rottweiler: dove può vivere - longevità - salute - consigli - alimentazione

  • Vive: in casa vicino alla famiglia, ma grazie alla presenza di un buon sotto-pelo può stare anche all'aperto;
  • Longevità: il Rottweiler vive circa 8 - 10 anni;
  • Salute: molto robusto, in genere non da problemi particolari;
  • Alimentazione: di base è bene sapere che la giusta alimentazione prevede, proteine, glucidi, lipidi, sali minerali e vitamine. Maggiori informazioni potete trovarle sul sito www.difossombrone.it;
  • Note e consigli: ingiustamente questa razza è giudicata da molti come pericolosa, aggressiva. In realtà si tratta di un cane che necessita di padroni in grado di educarli correttamente. Vero è che la cronaca racconta di episodi davvero tristi e per questo certamente tutti ci addoloriamo, ciò nonostante è necessario comprendere che il cane deve essere educato nel rispetto delle sue caratteristiche che nel caso specifico vanno tenute sempre in considerazione, soprattutto se il soggetto non ha ricevuto una adeguata educazione;
  • Un consiglio? Prendetelo solo se siete adatti ad essere il padrone di un cane possente che all'occorrenza sa essere implacabile con chi rappresenta un pericolo (suo malgrado). Informatevi bene a cosa andate incontro e fate assolutamente un corso base ( nb. il corso lo deve fare il padrone).

Rottweiler prezzo cuccioli

Siamo arrivati al prezzo! Ebbene prima di dare le cifre sul costo di un cucciolo Rottweiler è importante specificare che soprattutto in questo caso, è necessario essere certi della serietà e qualità dell'allevamento presso cui si intende fare l'acquisto. Occorre sapere l'origine, i fattori ereditari e soprattutto essere assolutamente certi che non abbiano subito maltrattamenti.

Detto quanto sia importante acquistare un cucciolo di provenienza certa e controllata, possiamo dire che un cucciolo senza pedigree costa circa 200 - 400 euro, mentre con pedigree, il prezzo oscilla dai 600 ai 1000 euro.

Scelti per te