Come ricaricare PayPal da pc

Come ricaricare il conto PayPal dal pc? È una domanda che si pongono molti utenti quando il conto è vuoto, soprattutto chi è alle prime armi. Se non ami i dispositivi mobile, in questo articolo ti spiegherò passo dopo passo come ricaricare PayPal da pc, in modo facile e sicuro.

Come ricaricare PayPal dal pc

Da dove cominciare per caricare PayPal da pc?

Per caricare il tuo conto PayPal da pc, devi innanzitutto associare un conto bancario che sia registrato a tuo nome, nel paese dove hai aperto lo stesso conto PayPal. Per fare questa operazione per prima cosa devi accedere al tuo conto PayPal, cliccare sulla parte in alto su “Portafoglio” e successivamente su “Collega un conto bancario”. Inserisci tutti i dati che ti vengono richiesti e premi sul tasto “Continua”. Fai attenzione ad inserire il nome e cognome riportato sull’estratto conto bancario. Se per esempio ti chiami Mario Bianchi, ma sull'estratto conto bancario c’è scritto M. Bianchi, dovrai riportare il nome M. Bianchi. Dopo aver confermato il tuo conto bancario, compariranno sul tuo estratto conto online due accrediti di somme modeste nel giro di 2-3 giorni lavorativi. Dopo esserti annotato la somma dei due accrediti, entra nel tuo conto PayPal, accedi nell’area “Portafoglio” e conferma il tuo conto bancario. A questo punto puoi usare il tuo conto bancario per le transazioni PayPal, come l’acquisto di beni e servizi sui siti di e-commerce, o inviare e ricevere denaro. Dopo questo necessario prologo, vediamo adesso come ricaricare PayPal da pc.

Come ricaricare PayPal da pc

Sistemati davanti al computer con un buon caffè, basteranno pochi minuti per capire come ricaricare PayPal da pc. Per prima cosa devi accedere al tuo conto PayPal dal sito, ricordandoti che per completare un bonifico devi necessariamente utilizzare un conto corrente intestato alla stessa persona proprietaria del conto PayPal. Dopo essere entrato nel tuo conto inserendo le credenziali necessarie, clicca sul pulsante “Ricarica conto”. A questo punto verrà generato un IBAN virtuale, dove devi inviare il bonifico. Questo IBAN serve per identificare in maniera chiara e trasparente il trasferimento verso PayPal. Per avere un’attestazione dell’operazione, ti consiglio di stampare i dati e di metterli da parte in una cartellina. Ora puoi recarti presso la tua banca e fornire i dati che hai stampato per avviare il trasferimento e di conseguenza per ricaricare PayPal.

Se sei particolarmente pigro, e non hai voglia di alzarti dal tuo comodo divano per ricaricare PayPal, c’è ancora un’altra alternativa. Puoi infatti attivare il trasferimento direttamente online con il tuo pc, però in questo caso devi aver prima attivato questo servizio con la tua banca. Dopo essere entrato nell’area “home banking” della tua banca, devi eseguire un bonifico a PayPal. I dati del conto bancario sono presenti nella stessa pagina “Ricarica conto”, e nello spazio per la “Causale” devi inserire il codice ID bonifico. Verrà applicata la tariffa di un bonifico internazionale se è previsto dalla tua banca. Ricordati che l’ID bonifico è un numero identificativo unico, che viene utilizzato per trasferire denaro in modo chiaro e trasparente. L’ID bonifico inoltre resta immutato per ogni ricarica, anche se utilizzi un conto bancario diverso.

Come ricaricare la carta PayPal dal tuo conto PayPal

Proprio nel momento in cui stai per acquistare quel paio di scarpe tanto desiderato sul web ti accorgi che la tua carta PayPal è vuota? Nessun problema, se intendi ricaricare la carta PayPal, puoi tranquillamente trasferire denaro dal tuo conto direttamente dal computer. Innanzitutto devi accedere al tuo conto PayPal, entrare nell’area “Portafoglio” e successivamente cliccare sul tasto “Trasferisci denaro”. A questo punto non devi fare altro che inserire la somma che intendi trasferire alla carta PayPal, e concludere l’operazione. Sono comunque necessari 2-3 giorni lavorativi prima che il trasferimento di denaro sia completato, ed in alcuni casi può richiedere anche più tempo. Quindi se desideri comprare quel paio di scarpe tanto desiderato, dovrai avere un altro po’ di pazienza. Magari la prossima volta prima di procedere all’acquisto assicurati che la tua carta abbia dei fondi a disposizione!

Conclusioni

Quelli che ti ho descritto sono i principali metodi di ricarica del conto PayPal e della carta PayPal. Esistono però altre metodologie alternative che in un certo senso possono rientrare nella categoria delle ricariche. Per esempio puoi inviare denaro sul conto PayPal di un’altra persona, oppure viceversa richiedere il pagamento di una cifra sul tuo conto PayPal a qualche amico o cliente distratto. Il metodo di ricarica tramite PayPal, oltre ad essere estremamente sicuro, è piuttosto semplice e veloce. In questo articolo abbiamo analizzato come effettuare la ricarica da pc, ma è possibile eseguire la stessa operazione recandosi presso i punti LIS Card di Lottomatica oppure utilizzando l’app PayPal Mobile, che permette di inviare e ricevere denaro, fare acquisti online e gestire tutte le carte ed i conti bancari collegati. Scegli il metodo di ricarica più facile e veloce in base alle tue necessità ed esigenze.

Scelti per te