Avocado: proprietà, benefici, controindicazioni, ricette

Frutto avocado
Avocado
frutti esotici

Tra i tanti frutti esotici che possono apportare ottimi nutrienti con conseguenti ed evidenti benefici per il nostro organismo, va segnalato l'avocado. Si tratta di un prodotto davvero sorprendente, capace di contribuire pro-attivamente al benessere fisico proprio grazie ad profilo nutrizionale davvero fuori dal comune. Scopriamo insieme tutte le sue massime prerogative e i motivi per i quali dovrebbe essere assunto con una certa frequenza, ma senza esagerare nelle quantità.

Avocado: proprietà nutrizionali

Come già accennato in precedenza, uno dei principali punti di forza dell'avocado è costituito dalle sue proprietà nutrizionali, in grado di nascondere diverse sorprese positive per un corretto funzionamento del nostro corpo. Questo frutto appartenente ad una pianta tropicale è molto energetico e contiene grassi in elevata concentrazione, anche se la percentuale di saturi è piuttosto bassa. I grassi insaturi sono estremamente utili perché mantengono il cuore in buona salute e consentono al corpo di restare in ottima forma fisica, senza alcun rischio di vedere il proprio peso in aumento. Tra i vari grassi non saturi, segnaliamo l'Omega 3, capace di possedere numerose proprietà benefiche. È presente anche una concentrazione molto cospicua di proteine, di magnesio e potassio, così come un ruolo di primo piano è occupato dalle vitamine in serie. Dalla A alla C, passando per la D, la E e l'utilissima K, con questi tipi di elementi la possibilità di nutrirsi nella maniera migliore si tramuta in realtà. Ogni 100 grammi di avocado corrisponde ad un totale di 160 kcal e contiene circa 73 grammi di acqua, 2 grammi di proteine, 14,7 grammi di grassi (la maggior parte dei quali monoinsaturi), 8,5 di carboidrati e 6,7 di fibre.

Le principali proprietà benefiche dell'avocado

L'avocado è senz'altro un frutto molto consigliato per tutti coloro che hanno intenzione di intraprendere una dieta sana ed equilibrata, con la chance di sentirsi nella maniera migliore con se stessi e con gli altri. Scopriamo insieme quali sono le sue principali proprietà benefiche, che rendono tale prodotto ancora più interessante per un target di clienti trasversale e pronto a rimettersi in piena forma fisica e psicologica.

Proprietà antiossidanti ed antitumorali

Il primo aspetto che salta all'occhio riguardo all'avocado ha a che fare con le sue indubbie proprietà antiossidanti. Un obiettivo che viene raggiunto grazie ad una cospicua presenza di vitamina E, che difende l'organismo dai radicali liberi, così come la vitamina C opera alla perfezione per facilitare le funzioni immunitarie. Anche la luteina e la zeaxantina sono utili per le stesse caratteristiche e la loro presenza deve essere ampiamente evidenziata. Vanno sottolineate anche le qualità antitumorali di questo prodotto, capace di ridurre al minimo il rischio di incappare in malattie anche molto gravi per la nostra salute e in grado di mettere a serio repentaglio persino la nostra vita.

Acidi grassi Omega 3

Come affermato in un paragrafo precedente, l'avocado presenta al suo interno un'elevata concentrazione di grassi, anche se la maggior parte di essi è costituita da insaturi. Tra questi, un ruolo di primo piano lo merita l'ottimo Omega 3, tipico di uno dei condimenti più presenti nelle nostre tavole, ossia l'olio di oliva. Esso è considerato come uno dei cosiddetti lipidi buoni, in quando riesce a limitare la formazione di colesterolo all'interno del nostro organismo. Si tratta di un altro elemento sicuramente molto rilevante e da non lasciare mai in secondo piano, con la chance di tenere sotto controllo la situazione sia del nostro cuore che del sistema cardio-circolatorio.

Proprietà dimagranti

L'avocado consente a chi lo assume la possibilità di dimagrire in maniera progressiva e mai brusca, proprio per questo, spesso viene inserito come alimento nelle diete dimagranti. È vero che questo frutto garantisce un'iniezione fin troppo elevata di calorie all'interno del nostro organismo, forse addirittura esagerata. Eppure, non si può fare altro che porre in evidenza le sue straordinarie proprietà dimagranti, considerate dagli esperti al limite del miracoloso. Ancora una volta, in questo ambito entrano in gioco i grassi monoinsaturi, capaci di favorire la produzione in misura cospicua di colesterolo positivo e di fare in modo che gli accumuli di grasso corporeo diventino soltanto un brutto e lontano ricordo. Anche in questa circostanza, un ruolo fondamentale viene giocato dai grassi Omega 3, che riducono al minimo il tasso di trigliceridi contenuti nel nostro sangue. I risultati benefici iniziano a farsi notare fin da subito e non bisogna fare altro che assumere questo frutto con una certa costanza per goderne appieno. Ovviamente, ciò non significa che bisogna abusarne, sia chiaro. L'avocado va assunto, ma sempre con una certa parsimonia.

Proprietà energizzanti

Il frutto tropicale riesce ad essere un vero toccasana anche per la nostra energia. Quest'ultima aumenta in misura esponenziale specialmente per quanto riguarda il nostro metabolismo, molto spesso messo a dura prova a causa dell'assunzione di cibi palesemente errati sotto diversi punti di vista.

Senso di sazietà

Questo elemento è strettamente collegato a quello relativo alle proprietà dimagranti dell'avocado. In pratica, basta assumerne soltanto metà a cadenza giornaliera e i carboidrati iniziano a decomporsi in maniera molto più lenta rispetto al solito. Il senso di soddisfazione fisica cresce senza alcuna sosta, con un desiderio nettamente inferiore di mangiare nel corso dei pasti successivi. Il peso corporeo resta sempre sotto controllo e il rischio di ingrassare viene quasi totalmente scongiurato. Ovviamente, ci si riesce sempre se si sta molto attenti a ciò che si mangia e a quanto si mangia.

Benessere durante la gravidanza

L'avocado fa molto bene alle donne durante i nove mesi più belli della loro vita. Uno scopo raggiunto in maniera ideale grazie alla presenza dei folati. Essi sono sostanze molto nutritive che consentono uno sviluppo rapido e sicuro di un'enorme quantità di cellule, in grado a loro volta di formare una sequenza infinita di tessuti. In questo modo, la nascita del proprio piccolo diventa molto più semplice e foriera di soddisfazioni. Oltre alla gravidanza, bisogna aggiungere i benefici del frutto durante le varie fasi dell'allattamento e nel corso dei primi anni di vita del bambino. Non a caso, la forma dell'avocado appare molto simile rispetto a quella dell'utero. Infine, lo stesso frutto contiene al suo interno un seme che impiega proprio nove mesi per raggiungere il momento di massima maturazione. Quando due indizi fanno una prova...

Contro l'artrite

Tanti composti dalla forte connotazione antinfiammatoria sono presenti nell'avocado, anche in una misura piuttosto elevata. Dalle varie vitamine ai carotenoidi, dai flavonoidi allo zinco, passando per il selenio, i fitosteroli e i polifenoli, ce n'è davvero per tutti i gusti. Ogni rischio di malattia articolare diminuisce in maniera pressoché istantanea con sostanze di assoluto rilievo.

Ottimo afrodisiaco

Forse non tutti sanno che l'avocado costituisce un perfetto afrodisiaco. In molti lo considerano come un vero e proprio frutto dell'amore, capace di risvegliare la passione e il desiderio in ogni momento della giornata. Anche stavolta, entrano in gioco le presunte coincidenze. Infatti, secondo la lingua azteca, la traduzione letterale di avocado è frutto del testicolo.

Salute della vista

All'interno dell'avocado è presente un'alta quantità di elementi capaci di migliorare la qualità della vista. Stiamo parlando di vari antiossidanti già citati in precedenza, come ad esempio la zeaxantina e la luteina. Con tali prerogative, diventa molto più semplice fronteggiare inconvenienti anche piuttosto pesanti alla vista come la degenerazione maculare e la cataratta.

Pelle e capelli più sani

In generale, grazie all'avocado la nostra pelle può diventare molto più elastica, ma soprattutto più sana. Chi purtroppo si contraddistingue per una cute secca e fortemente sensibile deve trovare un modo per conservarla al meglio. A tutto questo, bisogna aggiungere l'opportunità di assumerlo per il benessere dei nostri capelli. I raggi solari tendono a farli invecchiare e seccare con grande rapidità, ma con la nutrizione tramite il frutto tropicale tali inconvenienti possono essere risolti.

Potrebbe interessarti anche: Integratori per capelli

Proprietà cosmetiche

Le ultime proprietà benefiche dell'avocado da noi citate riguardano il complicato e variegato ramo della cosmetica. In tale ambito, schiacciando la polpa matura di un avocado, è possibile creare una perfetta maschera per il viso. È sufficiente poi aggiungere due cucchiai di olio di mandorle e posare tutto direttamente sul volto, facendolo posare per circa una mezz'oretta. Basta un ulteriore risciacquo e il gioco è fatto. Un discorso simile è valido per un bell'impacco per capelli secchi, da applicare schiacciandolo sulla chioma rovinata per una buona oretta e poi sciacquando tutto col massimo della cura e della precisione.

Controindicazioni

Ora vediamo quali sono le principali controindicazioni che l'avocado riserva a tutti coloro che ne sono ghiotti. Purtroppo alcune persone sono allergiche a questo frutto, anche se si tratta di un sintomo abbastanza raro e trascurabile per la maggior parte degli individui. Se l'allergia viene riscontrata, il prodotto va ovviamente evitato in maniera immediata. Anche chi è allergico al lattice può avvertire sensazioni piuttosto strane e non dovrebbe assumere l'avocado. Chi soffre di insufficienza renale potrebbe avere a che fare con qualche difficoltà a causa della cospicua presenza di potassio e magnesio. Anche i problemi digestivi non sono sintomi così impossibili da riscontrare. Un inconveniente che potrebbe verificarsi per colpa dei FODMAP, dei particolari carboidrati presenti in elevata concentrazione nel frutto e difficilmente digeribili per alcuni. In tali circostanze, si può andare incontro a diarrea, crampi allo stomaco, gonfiori improvvisi, costipazione o compulsiva produzione di gas. Ad ogni modo, tutti i casi vanno analizzati in maniera singola e chiedere aiuto ad un medico risulta sempre la scelta giusta per muoversi col massimo della sicurezza e della tranquillità.

Avocado come si mangia? Ricette

Come tanti altri frutti, anche l'avocado è presente in un'elevata quantità di ricette molto interessanti da realizzare. Tra le più importanti in assoluto, abbiamo scelto di porre in evidenza l'insalata con avocado, la salsa con avocado e la crema di avocado. Stiamo dunque parlando di tre pietanze estremamente semplici e genuine, tutte da scoprire per chi vuole cimentarsi in nuove esperienze culinarie all'insegna di un'alimentazione corretta.

Insalata con avocado

Partiamo dalla semplice insalata con avocado. Come tutte le insalate in generale, anche questa va lavata e pulita col massimo della cura sia per un motivo di igiene, sia per questioni relative alla sua qualità. Gli ingredienti da inserire sono molteplici e vanno aggiunti e mescolati ad uno ad uno. Tutte le verdure che citeremo nelle righe seguenti vanno lavate con tanta cura sotto l'acqua corrente prima del loro effettivo utilizzo. Prendete innanzitutto i pomodori e ritagliateli in parti uguali, rimuovendo tutti i semi e poi tagliandoli ancora una volta a pezzettini. Ora sbucciate l'avocado e rimuovete il nocciolo dal suo interno prima di tagliare anch'esso a piccoli pezzi. Proseguite effettuando le stesse operazioni per ananas e cipolla. Inserite tutto in una terrina e mescolate con tanta cura e delicatezza. Aggiungete poi sale, pepe, un succo di limone, l'olio e il basilico dopo averlo tritato in precedenza. Dividete il composto in numerosi pezzettini ed inseritelo nel frigorifero, lasciandolo lì dentro per circa un'ora. Occupatevi del condimento ed aggiungete rucola e basilico. Se volete, metteteci anche un po' di crema di yogurt. Mescolate ed amalgamate tutto per dare forma ad una composizione bella da vedere, e soprattutto da mangiare!

Salsa con avocado

Anche la salsa con avocado nasconde diversi aspetti molto interessanti sia per chi cucina che per chi mangia. In questo caso, abbiamo a che fare con la guacamole, un piatto tipico messicano dal gusto inconfondibile. Ovviamente, l'elemento principale di tutta la pietanza è rappresentato dall'immancabile avocado. Dovete tagliare quest'ultimo in lunghezza e rimuovere il nocciolo con l'ausilio del coltello stesso. Quindi, con un altro coltellino separate la polpa dalla buccia e poi estraetela col cucchiaino. Prendete poi il lime e tagliatelo in due parti per prendere la parte relativa al succo, da aggiungere alla polpa dell'avocado. Schiacciate la polpa stessa e aggiungete sale e pepe. Tritate lo scalogno in numerosi pezzi molto fini e occupatevi del pomodoro che va lavato, asciugato e tagliuzzato. Togliete i semini dall'interno di un peperoncino e ritagliate quest'ultimo con tanta accuratezza. Effettuate cubetti sia col pomodoro che col peperoncino. In un'apposita ciotola, immettete e mescolate tutto. Alla fine, dovete soltanto servire e gustarvi la vostra deliziosa salsa con avocado! Se ne avete intenzione, conservatela nel frigo per un paio di giorni.

Crema di avocado

Ecco adesso una ricetta semplice semplice per creare una crema di avocado davvero con i fiocchi. Anche in questo caso, dovete iniziare prendendo l'avocado, tagliandolo in due parti e rimuovendo il nocciolo interno. Tagliuzzatelo in mille pezzettini e occupatevi dello zenzero e del cipollotto, pulendoli e tagliandoli a loro volta. Prendete anche il succo del mezzo limone, dell'olio, del pepe macinato e un pizzico di sale. Inserite tutti questi prodotti all'interno di un frullatore e fate mescolare ed amalgamare tutto. Lasciate che il composto diventi estremamente cremoso, condizione essenziale per una pietanza dal gusto delizioso. Inserite anche due cucchiai di yogurt per migliorare ulteriormente la situazione. Avete già a vostra disposizione una crema liscia di assoluto rilievo, ma non è finita qui. Rinchiudete la crema stessa in un contenitore ermetico e riponetela nel vostro frigorifero. Se non siete in possesso di un frullatore, potete aiutarvi con un mixer o un modello ad immersione, o ancora con la vostra semplice ed umile forchetta. Potete servire il prodotto in maniera immediata o lasciarlo nel frigo per un paio di giorni nel suo apposito vasetto. Potete spalmare la crema di avocado su pane, bruschette, tortini e così via, o magari aggiungerla in diverse pietanze quali pasta ed insalata. Ovviamente, tutto dipende dai vostri gusti e dalle vostre esigenze culinarie!

Olio di avocado: come si ottiene, utilizzi e benefici

Ma ora scopriamo insieme come è possibile ottenere l'olio di avocado. Si tratta ovviamente di un prodotto molto nutriente, in grado di fungere da ottimo condimento per una lunga serie di destinazioni d'utilizzo. Esso scaturisce dalla spremitura a freddo della polpa del frutto esotico. Tuttavia, in molti preferiscono estrarlo mediante il complicato processo della centrifugazione. Il suo colore è simile al verde smeraldo e tutto ciò accade in seguito ad una cospicua presenza di clorofilla, sostanza grazie alla quale si effettua il celebre procedimento della fotosintesi. In altri casi, l'olio di avocado assume una particolare tonalità tendente al giallo, specialmente se la sua qualità è inferiore rispetto alla media. Questa tipologia di olio viene utilizzata prettamente in cucina proprio per la sua netta somiglianza all'olio di oliva. Può essere utilizzato come condimento o per la realizzazione di fritture. Infine, non va lasciata in secondo piano la capacità di operare al meglio nell'ambito della cosmetica. Come già detto in precedenza, l'olio di avocado è in grado di idratare la pelle e fare in modo che risulti molto meno secca. La cute ritrova tono ed elasticità nel giro di un arco di tempo molto rapido con un semplice impacco. L'estratto appare perfetto anche nel caso di una pelle molto ruvida.

Conclusioni

Nel complesso, l'avocado è un frutto tropicale che nasconde un gran numero di sorprese molto interessanti per il nostro organismo. Possiede numerose proprietà positive proprio grazie ad una conformazione ricca di grassi insaturi, vitamine e proteine. Può essere applicata in diversi rami della medicina, della cucina e della cosmetica e fa in modo che la nostra salute migliori in misura molto sensibile. Tuttavia, anche un prodotto così benefico va assunto in maniera parsimoniosa per fare in modo che i suoi lati positivi non vadano perduti. È sufficiente un'assunzione eccessiva per subire controindicazioni anche abbastanza fastidiose per il nostro corpo e la nostra mente.

Scelti per te